Atleta

Francesco Lo Cricchio

Atleta

Ciao, sono Francesco.

Ho iniziato ad allenarmi in palestra quando avevo 17 anni, cercavo uno sport che mi consentisse di migliorare la mia forma fisica ed allo stesso tempo che mi lasciasse la possibilità di non avere obblighi d’orario, seppur affascinato fin da subito da manubri e bilancieri inizialmente lo presi come un passatempo e uno sport da praticare in compagnia di amici, motivato anche da un miglioramento fisico che non tardò ad arrivare e che proseguì per tutto il primo anno; poi però per così dire i risultati si “stabilizzarono” e questo mi portò a saltare qualche seduta di allenamento ed in alcuni periodi anche a dei mesi di stop, in cui cercai altre attività sportive da praticare spinto dalla continua ricerca di un miglioramento della mia corporatura.

Dopo7/8 anni senza sostanziali progressivi sviluppi capii che il solo esercizio fisico non era più sufficiente, fu allora che decisi d’iniziare a modificare un po’ la mia alimentazione, cominciai a raccogliere qualche informazione quà e là, su internet o con amici che praticavano palestra insieme a me e finalmente arrivò qualche ulteriore incremento della mia forma fisica, dopo un po’ di tempo però riecco lo stop dei miglioramenti fino ad arrivare addirittura a dei peggioramenti dovuti ad un eccesivo carico di lavoro in palestra o ad un alimentazione inadeguata, e quindi di nuovo la crisi dovuta ai risultati ed i dubbi sul proseguire o meno questo percorso.

Poi finalmente arrivò il momento della svolta, una cara amica di nome Daniela (bodybuilder e personal trainer), mi parlò di Issa convincendomi ad iscrivermi, rimasi subito affascinato dagli argomenti trattati nel corso e dalla professionalità e competenza dei docenti, in particolare fui molto colpito da uno dei docenti per la sua conoscenza ed allo stesso tempo par la sua semplicità nello spiegare i vari concetti, percependo la passione da lui dedicata al mondo della cultura fisica.

Gli chiesi quindi di poter iniziare un percorso di preparazione, ritrovando quegli stimoli che da tempo mancavano, un costante miglioramento e quindi anche la voglia di allenarmi dando sempre il massimo, accompagnando l’esercizio con una corretta alimentazione e con un riposo adeguato.

La strada che intraprende un natural bodybuilder è tutt’altro che facile, ma se il desiderio di migliorarsi e di raggiungere un obiettivo è davvero forte dobbiamo crederci fino in fondo e fare tutto il possibile per esaudire tale desiderio, “naturalmente affiancati dalle persone giuste.